Post Series: News

TADE-là, TADE-qua, TADE-su o TADE-giù?
IL TADELAKT È SOLO QUELLO ORIGINALE

Avete presente la Nutella?
Non basta storpiare il nome e mettere in un bicchiere di vetro qualcosa di marrone per ottenere la stessa crema spalmabile che ha reso celebre la Ferrero in tutto il mondo.

E’ quanto avviene con il Tadelakt, la finitura impermeabile marocchina.
Sulla scia della moda, produttori di intonaci, colorifici, decoratori offrono e immettono sul mercato goffe imitazioni di un materiale dalla storia millenaria, che trae origine dalla cultura e dalla geologia propria di Marrakech.

Pensare che con con un po’ di calce, una manciata di polvere di marmo, conditi qua e là da cellulosa, terre brune e polimeri, si possa formulare, a mo’ di premiscelato, un prodotto o l’altro secondo la moda o la richiesta del cliente, è per lo meno ingenuo.

E, come colui che dopo essersi spalmato amorevolmente una fetta di pane con il surrogato al cioccolato, al primo morso dovrà pentirsi di non aver scelto la vera Nutella, per via di quel saporaccio che ha ora in bocca, così, chi una volta finito il bagno o la parete eseguita con tatelakt ‘tarocco’, dovrà scontrarsi con l’evidenza di essere di fronte a qualcosa di molto lontano da un Tadelakt Originale Marocchino.

Questo è quanto rispondiamo a chi chiede stupito perché mai abbiamo deciso di tracciare e certificare il Tadelakt Originale Marocchino e offrirlo ai nostri clienti.

Cerca