Callout piè di pagina: contenuto
Serie di articoli News

GUIDE E CONSIGLI CALCELATTE
TOGLIERE LA MUFFA DAL MURI IN MODO NATURALE

Cos’é la muffa?
Le muffe sono dei funghi microscopici che durante la loro crescita producono particelle di forma sferica di piccole dimensioni, dette spore. Queste minuscole particelle si disperdono nell’aria principalmente in estate e in autunno. Le muffe possono proliferare sia su sostanze organiche (alimenti) o sulle superfici interne ed esterne. Una delle principali cause della presenza di muffa all’interno delle abitazioni è l’eccessiva umidità degli ambienti e la scarsa ventilazione. La muffa si sviluppa più rapidamente in caso di clima caldo-umido e nei in luoghi poco illuminati.

Oltre ad essere antiestetica, la muffa è anche dannosa per la salute. Infatti può provocare reazioni allergiche o difficoltà respiratorie. Vari studi hanno dimostrato la correlazione tra la muffa e disturbi respiratori (come tosse o asma) soprattutto nei bambini. Perciò è importante rimuoverla correttamente e igienizzare gli ambienti.

Togliere la muffa dal muro in modo naturale – 7 semplici rimedi

1. TINTE A CALCE

Una vera tinta a calce, come quella che si prepara con CalceLatte, igienizza le pareti, eliminando muffe e batteri. L’ingrediente principale è il Grassello di Calce Invecchiato, una sostanza decisamente basica, cioè con pH superiore a 7.

Questa caratteristica rende la tinta a calce abbastanza caustica da “bruciare” i microorganismi presenti, creando un ambiente sfavorevole al loro sviluppo. In più, una parete imbiancata a calce è molto traspirante (cioè ha un “basso coefficiente di resistenza al passaggio di vapore”). Questa caratteristica sfavorisce la formazione di condensa sulle pareti e dunque l’insorgere delle muffe.

Con il Kit Pittura Sanificante Antimuffa è possibile ripulire la propria casa, cantina o casale da soli in poche ore e rendere l’ambiente pulito e sano.

come togliere la muffa dal muro in modo naturale - Tinte a Calce

2. BICARBONATO DI SODIO

Detto anche carbonato acido di sodio, è un sale di sodio derivato dall’acido carbonico. Il bicarbonato di sodio è un ottimo rimedio contro la muffa, infatti ne previene la comparsa. 

Per le sue proprietà anti-acido è molto utilizzato come farmaco soprattutto contro i disturbi dello stomaco. Inoltre, grazie al suo effetto sbiancante e anti odore è utile per le pulizie (piatti, ambienti, tappeti, bucato) e che per l’igiene personale.

Infine, il bicarbonato di sodio può essere utilizzato anche come disinfettante, e come soluzione per rimuovere le macchie, diluito in acqua e con aggiunta di sale.

come togliere la muffa dal muro in modo naturale - Bicarbonato di Sodio

3. ACETO

L’aceto è un antiossidante e combatte le infiammazioni in modo naturale. Ha origini antichissime ed è un alleato prezioso sia per la salute che per l’igiene degli ambienti.

Infatti, essendo un battericida naturale, consigliamo di tanto in tanto di pulire i muri soggetti a muffe con un composto di acqua e aceto. Questa aiuterà anche a prevenire la formazione di muffa.

Inoltre, l’aceto può essere anche utilizzato per rimuovere le macchie, spruzzandolo sulla zona coperta da muffe e strofinando con una spugna.

come togliere la muffa dal muro in modo naturale - Aceto

4. SALE GROSSO

Il sale è un composto chimico: diverse reazioni chimiche danno vita a diversi tipi di sale. Quello che comunemente chiamiamo sale o sale da cucina è in realtà cloruro di sodio, uno dei tanti sali possibili.

Il sale assorbe l’umidità: si può dunque prevenire la formazione di muffa posizionando un barattolo con sale grosso nelle stanze soggette.

Il consumo alimentare di sale va limitato a non più di 5 grammi al giorno per evitare problemi di salute. Invece, usato esternamente è un ottimo alleato per la salute per combattere edemi, cellulite e per depurare i tessuti.

come togliere la muffa dal muro in modo naturale - Sale grosso

5. AGRUMI

Gli agrumi oltre a essere degli ottimi alleati per la salute in quanto ricchi di vitamina C, antiossidanti, astringenti, disinfettanti, possono essere utilizzati anche per le pulizie.

Per combattere la muffa è possibile utilizzare il succo mescolarlo con acqua. Una volta ottenuto il composto, verrà spruzzato direttamente sulla zona da pulire, e dopo aver lasciato agire qualche ora, si potrà rimuovere con una spugna.

Inoltre, le bucce degli agrumi possono essere usate per lucidare fornelli, posate o stoviglie, ma anche oggetti in rame. Per esempio, le bucce del limone sono utili per rimuovere il calcare.

come togliere la muffa dal muro in modo naturale - Agrumi

6. TEA TREE OIL

Un olio essenziale che si estrae dalle foglie di Melaleuca altenifolia, pianta originaria dell’Australia della famiglia delle myrtacee.

Il Tea Tree Oil è un ottimo rimedio contro le macchie di muffa. Va mescolato con aceto o limone e vaporizzato sulla parte interessata.

Gli aborigeni la usano da sempre in mille modi, data la sua efficacia contro i batteri e infiammazioni. Inoltre, preparare suffumigi con il tea tree oli da sollievo alle vie respiratorie in caso di raffreddore.

come togliere la muffa dal muro in modo naturale - Tea Tree Oil

7. ACQUA OSSIGENATA

Il perossido di idrogeno, è un composto chimico liquido, con funzione di disinfettante, ossidante e agente sbiancante.

Mescolata a acqua e sale fine è un ottimo rimedio contro la muffa anche perché del tutto inodore. Attenzione a non applicarla su parti metalliche perché potrebbe ossidarle.

In purezza può essere dannosa per la salute, ecco perché sul mercato si trova sempre diluita.

come togliere la muffa dal muro in modo naturale - Acqua Ossigenata

KIT ANTIMUFFA PITTURA SANIFICANTE

102,00

Il Kit di pittura sanificante antimuffa è completo di tutto il necessario per combattere la muffa, sanificare la tua casa e i tuoi spazi, e imbiancare perfettamente fino a 50 metri quadri di pareti.

Cosa c’è dentro

  • 0,5 kg Borace Antimuffa
  • 15 kg  CalceLatte Pro

Come su Usa

Informazioni aggiuntive

Peso 16.50 kg
Pulsante torna in alto