Post Series: News

LE PROPRIETÀ ANTIBIOTICHE DELL’OLIO ESSENZIALE DI CANAPA

Calcecanapa olio essenzialeIl problema delle infezioni da batteri multi-resistenti – resistenti cioè a tutte le classi di antibiotici convenzionali – si sta facendo drammatico. Ceppi resistenti si vanno sempre più selezionando, in particolare all’interno degli ospedali, anche a causa di abuso e utilizzo inappropriato degli antibiotici e oggi anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità lancia l’allarme. Il fenomeno della resistenza è dovuto alla grande plasticità genetica dei batteri, le cui popolazioni, grazie a mutazioni casuali, alla grande velocità di riproduzione e alla “pressione evolutiva”, cioè alla selezione dovuta agli antibiotici, sviluppano forme non più sensibili all’antibiotico – quest’ultimo sintetico e immutabile, incapace quindi di adattarsi alla malattia contro cui viene adoperato – che quindi si riprodurranno anche in presenza di un trattamento, producendo altri batteri resistenti.

Delle proprietà antibiotiche dell’olio essenziale di canapa si parla poco, ma sono numerosi gli studi scientifici che ne hanno valutato l’efficacia e alcuni risalgono addirittura agli anni ’50.
Recentemente si sono condotte ricerche molto incoraggianti sugli effetti dell’olio essenziale di canapa su alcuni ceppi di Escherichia coli resistenti agli antibiotici (un ceppo particolare di E. coli è stato la causa delle infezioni, giornalisticamente note come “batterio killer”).

È noto da tempo, d’altronde, che la canapa (Cannabis sativa) contiene cannabinoidi antibatterici (antibiotici naturali), le cui potenzialità enormi in campo medico.
Come riportano, ad esempio, gli studi condotti da Appendino G. e colleghi, tutti e cinque i cannabinoidi principali (cannabidiolo, cannabicromene, cannabigerolo, Δ 9 -tetraidrocannabinolo (THC), e cannabinolo) mostrano una potente attività contro una varietà resistente di Staphylococcus aureus (MRSA), ceppi di notevole rilevanza clinica.

Ecco alcuni articoli che trattano l’argomento:

  • Krejci Z., 1958: Hemp (Cannabis sativa)–antibiotic drugs. II. Method & results of bacteriological experiments & preliminary clinical experience. – Die Pharmazie, 13(3):155-166.
  • Van Klingeren B., Ten Ham M., 1976: Antibacterial activity of delta9-tetrahydrocannabinol and cannabidiol – Antonie van Leeuwenhoek, 42(1-2): 9-12.
  • Thomas Ungerleider J. T., Andrysiak T., 1985: Therapeutic Issues of Marijuana and THC (Tetrahydrocannabinol) – Substance Use & Misuse, 20 (5): 691-699.
  • Appendino G., et al., 2008: Antibacterial cannabinoids from Cannabis sativa: a structure−activity study – J. Nat. Prod., 71 (8): 1427–1430.

Si ringrazia Giovanni G. Bazzocchi, Facoltà di Agraria dell’Università di Bologna e la Bottega della Canapa per la gentile concessione del testo

Cerca