Callout piè di pagina: contenuto
Serie di articoli News

UMIDITÀ IN CASA:
PERCHÉ USARE LE TINTE TRASPIRANTI

Quando si parla di salute il pensiero corre subito all’alimentazione e all’attività fisica, meno spesso alla qualità dell’aria che respiriamo. Se, agendo come singoli, non possiamo fare granché per quella che respiriamo per strada, abbiamo però margine d’azione per migliorare quella interna alle nostre case, che risente spesso di eccessiva umidità e fenomeni connessi come l’insorgere di muffe sui muri.

Come? Scegliendo innanzitutto una tinta a calce: sana e traspirante.
Scopriamo insieme cosa significa traspirante – parola molto spesso abusata dal marketing – e quali sono i vantaggi di questa scelta per un tinteggio.

Cosa significa traspirante?

Innanzitutto, è importante specificare che le pitture traspiranti funzionano se sono traspiranti i materiali che costituiscono le murature. Una parete traspirante assorbe con facilità aria e umidità dall’ambiente e le rilascia con la stessa facilità. Le vernici traspiranti, dunque, sono quelle che consentono all’aria e all’umidità di penetrare attraverso la pellicola pittorica e, nello specifico, la traspirabilità misura quanto vapore acqueo possa effettivamente fluire attraverso il materiale, nell’arco di un tempo prestabilito e in determinate condizioni.

Come faccio a sapere se una pittura è traspirante?

La maggior parte delle pitture murali moderne è prodotta con polimeri di sintesi. Il nostro primo consiglio è di controllare gli ingredienti: la presenza di materiali di natura vinilica o acrilici indicati nella scheda di sicurezza costituisce un campanello d’allarme, perché spesso si tratta di sostanze pellicolanti
Un altro modo è verificare il valore Sd con il quale si indica la proprietà di trasmissione del vapore acqueo, indicato nelle schede tecniche: se una vernice è classificata traspirante, il valore Sd deve essere pari o inferiore a 1m.  Più il valore più è basso, più la vernice è traspirante.

Sconfiggere umidità e muffe con tinte a calce traspiranti

Quando si utilizzano vernici non traspiranti il rischio di sviluppare problemi di umidità nella propria abitazione è molto concreto. All’insorgere delle muffe, la situazione si aggrava e non solo esteticamente: studi clinici indicano infatti che le spore delle muffe sono possibili cause di patologie quali la Sensibilità Chimica Multipla o la Sindrome da Stanchezza Cronica.
La buona notizia è che questo tipo di problema può essere risolto, semplicemente usando una tinta traspirante a base di calce. La calce, per natura, è fungicida, antibatterica e antiallergica: l’azione igienizzante del pH alcalino elimina le muffe e i batteri e crea un ambiente sfavorevole a questi microrganismi.

Calcelatte

Calcelatte è la linea di tinte a calce formulate con grassello di calce invecchiato e ingredienti naturali. Anche la colorazione avviene solo con terre naturali e pigmenti minerali in polvere. Le tinte Calcelatte hanno un valore Sd 0,028 m e un pH 12: le pareti dipinte a calce dunque possono respirare e senza problemi di umidità e muffe correlate.

Per approfondire leggi anche: I vantaggi delle pitture a calce 

Calcelatte - ALOE

Calcelatte - ALOE

Calcelatte - VERDE ZINCO 50

Calcelatte - VERDE ZINCO 50

Calcelatte - OLDROSE

Calcelatte - OLDROSE

Calcelatte - TERRACOTTA

Calcelatte - TERRACOTTA

Calcelatte - PACE

Calcelatte - PACE

Calcelatte - BAYGRAY

Calcelatte - BAYGRAY

TI POTREBBE INTERESSARE

ANTIMUFFA TINTA A CALCE SANIFICANTE

106,00

CALCELATTE ANTIMUFFA. Kit di pittura sanificante antimuffa, completo di tutto il necessario per combattere la muffa, sanificare la tua casa e imbiancare perfettamente le tue pareti.
Confezione 15 Kg CalceLatte Antimuffa + 0,5 Kg Borace Antimuffa – Resa 50  mq/confezione

Informazioni aggiuntive

Peso 16.50 kg
Pulsante torna in alto