skip to Main Content
Post Series: News
Corso di restauro e bioarchitettura di Banca della Calce

CORSO | 21/11/2019

DAL CEMENTO ROMANO AL ROMAN CEMENT: RESTAURO E BIOARCHITETTURA

   21/11/2019
   15,30 -19,00
  BOLOGNA

 Prof. Domenico Caputo (Università di Napoli)
Dott. Andrea Rattazzi (Banca della Calce)
Dott. Alex Reggiani (tecnico Vicat)

  50,00

Pomeriggio formativo dedicato al restauro e alla bioarchitettura attraverso il Cemento Romano e il Roman Cement, leganti dietro ai cui nomi si nasconde una storia millenaria, fatta di tradizione, ricerca e innovazione.
Il Cemento Romano è un mix di calce, pozzolana e acqua, noto sin dall’antichità capace di superare la prova del tempo.
Un nome ripreso nell’Ottocento per designare il Roman Cement, progenitore dei leganti idraulici moderni, oggi apprezzato nel restauro e nella bioedilizia, per le sue doti straordinarie di compatibilità con l’edilizia storica coniugare a ecologia di produzione.

Il prof. Domenico Caputo dell’Università di Napoli ci guiderà in un viaggio di conoscenza delle pozzolane naturali e delle potenzialità d’impiego in associazione alla calce, per dare luogo a impasti di natura idraulica. Il Prof. Andrea Rattazzi ci racconterà le tappe fondamentali della storia dei leganti da costruzione e l’evolversi delle modalità di fabbricazione e impiego. Infine, il Dott. Alex Reggiani introdurrà il tema dei cementi naturali di epoca ottocentesca che oggi rivivono grande interesse nell’ambito del restauro e della bioarchitettura. Alle presentazioni teoriche verrà affiancato un momento pratico dedicato a specifiche ricette di malte per intonaci, finiture e modellati a base di calce/ pozzolana/cemento naturale.

Il corso è rivolto ad architetti, restauratori e artigiani, ma aperto a tutti coloro che per motivi professionali e/o passione desiderano approfondire le conoscenze sul cemento romano e sul roman cement.

La Banca della Calce srl
Bologna, via Francesco Albani 1/3
Tel. 051-4842426

Come arrivare  >

Domenico Caputo
Domenico Caputo è professore Ordinario di Scienza e Tecnologia dei Materiali presso il Dipartimento di Ingegneria Chimica, dei Materiali e delle Produzione Industriale e Vice-direttore del Centro Interdipartimentale di ricerca per lo studio delle Tecniche Tradizionali dell’Area Mediterranea dell’Università di Napoli Federico II, nonché Presidente eletto (2020-21) dell’Associazione Italiana Zeoliti. Svolge attività di ricerca nell’ambito della scienza e della tecnologia, dei materiali nanoporosi per applicazioni in diversi settori tecnologici, come dimostrato da oltre 250 pubblicazioni tra riviste, atti di convegni e volumi a diffusione nazionale e internazionale.
È impegnato in studi che riguardano l’attività pozzolanica di materiali microporosi a base zeolitica, sia naturali che sintetici, per impiego nella produzione di leganti e malte ecosostenibili.

Andrea Rattazzi
Andrea Rattazzi si laurea in scienze geologiche dedicandosi subito alla Petrografia Applicata allo studio dei materiali lapidei naturali in architettura e nel restauro. Lavora e dirige per oltre 10 anni i Laboratori Scientifici della Fondazione Cesare Gnudi di Bologna.  Nel 2007 fonda e presiede il Forum Italiano Calce, punto di riferimento nazionale e internazionale per divulgazione della ‘cultura della Calce’.  Attualmente è amministratore della Banca della Calce una società che sviluppa prodotti innovativi a base di Calce dedicati alla recupero delle edilizia tradizionale e proiettati verso i moderni impeghi in edilizia a basso impatto. Svolge attività didattica come professore a contratto presso Scuola dei Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio del Politecnico di Milano.

Alex Reggiani
Alex Reggiani, di Modena, geologo . Esperienze lavorative : Colorificio Arco Divisione Smalti gruppo Iris Ceramiche (R&D e CQ) dal 2004 al 2009, Sika Italia spa (R&D e CQ) dal 2009 a fine 2015, Vicat (R&D Italia) da marzo 2016 ad oggi .
Sono un esperto di materie prime per uso industriale. Queste capacità mi hanno permesso di diventare un “formulatore di premiscelati” e di conoscere come risolvere problemi produttivi o applicativi.  Utilizzo Prompt dal 2010 , dai tempi di Sika e ne sfrutto le proprietà nell’ambito del restauro, del ripristino e della consulenza ai clienti , da quando lavoro per Vicat.  Seguo tutti i clienti Vicat in Italia relativamente a tutti gli ambiti in cui si possa usare il Prompt , da solo o in blend con altri leganti aerei o idraulici (artificiali e naturali).

Ai fini formativi e curricolari, ai partecipanti, su richiesta, viene rilasciato un attestato di partecipazione al corso, indicante i tempi trattati e la durata.

I posti sono limitati: per iscriversi è necessario procedere al pagamento.
L’iscrizione può essere disdetta entro 7 gg dalla data del corso. La quota pagata viene interamente rimborsata. Oltre tale data non sarà più possibile annullare la partecipazione e ottenere il rimborso.
Per mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti o cause di forza maggiore, il corso può essere annullato. L’eventuale annullamento viene comunicato via mail, entro 3 gg dalla data del corso. La quota pagata viene interamente rimborsata.

Back To Top