Callout piè di pagina: contenuto
Serie di articoli News
applicazione tadelakt

CORSO | TADELAKT, INTONACO IMPERMEABILE DI MARRAKECH

   3 – 4 febbraio 2022
   3 febbraio 13,30-17,30 / 4 febbraio 8,30 – 12,30
IIPLE, Via del Gomito 7, BOLOGNA

Andrea Rattazzi (Banca della Calce)
El Mehdi Aarab (maalem marocchino)

  Euro 180,00+IVA riservata a titolari e dipendenti di imprese iscritte alle Casse Edili della Provincia di Bologna // Euro 216,00+IVA riservata Liberi Professionisti iscritti a Ordine Ingegneri, Ordine Architetti, Collegio Geometri, Ordine Periti Industriali o Periti Agrari //Euro 230,00+IVA per ALTRI

Obiettivo del corso è fornire le conoscenze di base per l’applicazione del Tadelakt, tradizionale tecnica di realizzazione di rivestimenti a calce impermeabili adatti ad ambienti e superfici a contatto con l’acqua quali hammam, saune, SPA, bagni, lavabi, vasche, ecc.

L’intonaco impermeabile marocchino, conosciuto come Tadelakt, è un intonaco tradizionale a base di una particolarissima calce prodotta nei dintorni di Marrakech. Questa tecnica di finitura viene utilizzata per pareti, pavimenti, soffitti, archi, cupole e, grazie alle sue qualità di impermeabilità e resistenza all’acqua, è il tradizionale intonaco per i luoghi soggetti all’umidità, come hammam, cisterne, serbatoi d’acqua, fontane, bagni, lavabi, ecc.
Questo intonaco impermeabile (spesso paragonato al marmorino, diffuso in molti paesi del Mediterraneo) è il simbolo della cultura della regione di Marrakech: il nome, dall’arabo, “schiacciare”, indica sia il prodotto che la tecnica, propria dei maalem, artigiani esperti che hanno ereditato la competenza, fondamentale per ottenere un risultato ottimale.

Il corso Tadelakt: intonaco impermeabile di Marrakech è strutturato per offrire le conoscenze di base per la realizzazione del Tadelakt su superfici piane. Il corso presuppone un successivo percorso formativo più avanzato in cui si potranno affrontare aspetti quali il rivestimento di superfici curve, lavabi, vasche.
Il corso, che si svolge nell’arco di una giornata e mezza, prevede:

  • un momento teorico, di lezione frontale supportata da materiale audiovisivo, dove vengono illustrate le caratteristiche della calce di Marrakech, i materiali accessori e gli strumenti per la realizzazione del Tadelakt, il ciclo di applicazione e gli usi in contesti più attuali in ambito di interior design.
  • una fase pratica, in cui realizzeranno prove di rivestimento in Tadelakt su muratura attraverso l’utilizzo di frattazzo in legno di cedro, sapone nero a base di olio di oliva e si illustreranno le tecniche di colorazione e impermeabilizzazione delle superfici secondo le metodiche tradizionali marocchine.
Contenuti del corso
  • Conoscere la storia del Tadelakt: la tradizione, la produzione artigianale di calce a Marrakech
  • Conoscere la tecnica del Tadelakt: le materie prime, le fasi di applicazione, l’impermeabilizzazione, le realizzazioni
  • Conoscere il fondo e i vari supporti di applicazione
  • Conoscere il ciclo completo di applicazione e la manutenzione delle superfici

A cura di La Banca della Calce, in collaborazione con IIPLE.

Andrea Rattazzi: socio fondatore e presidente di Banca della Calce, è Responsabile dell’area Tecnico-Commerciale e R&D.

El Mehdi Aarab è maalem, maestro artigiano riconosciuto, in Tadelakt. Conosce la tradizione artigianale marocchina e l’uso dei materiali decorativi tipici del suo paese (argento, rame e ottone e smalto). Costruisce da solo i propri utensili e realizza calchi per forme inconsuete. Leggi QUI la sua storia.

Geometri, Ingegneri, Architetti, Periti Industriali, Tecnici di imprese e Operai specializzati.
Verrà rilasciato un attestato di frequenza.
Saranno richiesti crediti formativi per Ingegneri, Architetti, Geometri e Periti Industriali.
Verrà rilasciato un attestato di frequenza.
Saranno riconosciuti crediti formativi per Ingegneri, Architetti, Geometri e Periti Industriali.

Potrebbero interessarti

Pulsante torna in alto