skip to Main Content

MALTA CALCE IDRAULICA NATURALE E POZZOLANA

L’utilizzo della pozzolana è affrontato da Vitruvio nel suo De Architectura. In questa ricetta le indicazioni circa il rapporto 2:1 tra pozzolana e calce vengono rispettate. Per ottenere malte ad alta resistenza meccanica si fa ricorso a NHL

Il mix  pozzolana, calce e acqua è noto sin dall’Antichità. Plinio il Vecchio 23 dc lo descrive come ‘…inespugnabile alle onde marine e ogni giorno più resistente del giorno precedente…’
L’ingrediente in grado di fare la differenza era costituito dalla cenere vulcanica, la pozzolana (Pulvis Puteolanus) estratta in prossimità del Golfo di Napoli, che i Romani combinavano con la calce per formare una malta. Una volta preparata, questa malta era integrata con ghiaia e pezzi di roccia e versata in stampi di legno (per lavori marini) o in murature a sacco (per acquedotti o opere civili).
Il risultato?
La pozzolana reagisce con l’idrossido di calcio e conferisce alle malte a base di calce elevata resistenza meccanica, l’aumento della velocità d’indurimento e la grande resistenza all’azione dilavante dell’acqua.

Back To Top