skip to Main Content

AZZURO
Il CIELO IN UNA STANZA

Non mi stanco mai di un cielo azzurro. Vincent van Gogh

L’azzurro è il simbolo dell’armonia, della tranquillità, della calma. Non a caso è tra colori privilegiati per dipingere le stanze da letto e da bagno: favorisce il riposo e il relax, ha proprietà rilassanti ed emana energie positive.

Ma quante varianti di azzurro esistono? Moltissime.
Tutto dipende dal dosaggio dei pigmenti, dalla luce, dalla prevalenza di giallo o di rosso. Ogni variante è una rivelazione.

Ecco 4 tonalità di azzurro realizzate in puro stile CalceLatte.
Per ottenerle ci siamo ispirati Colorama, il mio campionario cromatico un volume tutto da sfogliare, per scoprire e capire l’universo poetico dei colori.

Calcelatte_acquamarina

Acqua marina

Acquamarina significa acqua di mare ed è una bella pietra della famiglia dei berilli composta da cristalli esagonali, trasparenti e delicatamente azzurrati.
Già nel III secolo a.C. i Greci e i Romani le attribuivano il potere di proteggere i marinai dalla collera di Poseidone, il dio del mare.

Calcelatte_cielo

Azzurro cielo

Il colore del cielo, di un azzurro luminoso quando non ci sono nuvole, è dato da un fenomeno ottico. Quando i raggi del sole penetrano nell’atmosfera le onde di luce, soprattutto quelle viola e blu, vengono diffuse in tutte le direzioni da diversi tipi di molecole. Il colore del cielo dipende anche dalla posizione del sole rispetto alla Terra, dal clima e dalle stagioni.

Calcelatte_Jeans

Blue Jeans

La tela dei jeans non è un’invenzione americana, ma italiana. Questo resistentissimo tessuto in cotone veniva prodotto a Genova ed esportato prima in Europa, poi in America, dove veniva indossato dai taglialegna e dai cercatori d’oro all’epoca della conquista dal West. Col tempo i blue jeans sono diventati il simbolo dell’American dream.

Calcelatte_celeste

Celeste

Il celeste è stato adottato a fine ‘800 dal prestigioso produttore di biciclette Bianchi ® e contraddistingue le biciclette e le maglie prodotte dall’azienda. Secondo la leggenda, questa tonalità rimanderebbe al cielo luminoso di Milano e agli occhi della regina Margherita di Savoia, cui Edoardo Bianchi avrebbe personalmente insegnato ad andare in bicicletta.

Come ottenere le variazioni di azzurro?

Back To Top